Ada Grossi

Socio

Indirizzi Via Tortona, 74 20144 Milano (MI)

Curriculum

Nata a Milano nel 1971, laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano nel 1995, diplomata presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Milano nel 1996, dottore di ricerca in Diplomatica presso l’Università di Genova nel 1999 con una tesi dal titolo: Edizione del Codice Diplomatico Lodigiano: il “Liber Iurium” (tutore e coordinatore del corso di dottorato: prof. D. Puncuh).

Ha collaborato al Codice Diplomatico digitale della Lombardia Medievale.

Dal 2014 collabora con l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma nell'ambito del Diploma in Studi Sindonici.

Pubblicazioni

  1. Guglielmo della Porta: un porlezzino d’eccezione, in «La Valle Intelvi. Quaderni scientifici», n. 14 (2009), pp. 97-113.

    Jewish Shrouds and Funerary Customs: a Comparison with the Shroud of Turin, in 1st International Congress on the Holy Shroud in Spain – Valencia, April 28-30, 2012, ed. Centro Español de Sindonologia (CES).

    L’ostensione milanese della Sindone: 7 maggio 1536, in «Aevum», LXXXVII (2013), n. 3, pp. 783-806.

    Un carteggio inedito di san Carlo Borromeo (1578-79): la Sindone e l’esorcismo di una calvinista, in «Aevum», LXXXIX (2015), n. 3, pp. 687-720.

    L’area intorno alla basilica e lo stradone di S. Ambrogio: note di topografia tardomedievale e moderna, in “Il volto di una piazza. Indagini archeologiche per la realizzazione del parcheggio in Piazza Sant’Ambrogio a Milano”, a cura di A.M. Fedeli – C. Pagani, Milano 2015, pp. 66-73.

    La contrada Brisa tra Medioevo ed Età Moderna: alcune dimore storiche e il monastero de Quinzano, in “L’area archeologica di via Brisa. Un quartiere del Palazzo imperiale alla luce delle recenti indagini”, a cura di A.M. Fedeli – C. Pagani, Milano 2016, pp. 41-54.

    Gli atti del comune di Lodi, Roma-Lodi 2016 (Pubblicazioni, Fonti per la storia d’Italia Medievale, Regesta Chartarum 63).

  2. e carte del monastero di S. Maria di Chiaravalle II (1165-1200), in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secoli VIII-XII)

  3. Le carte del monastero di S. Pietro in Cerreto (960-1200), in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secoli VIII-XII)

  4. Dalla scrittura medievale alle edizioni digitali. L’esperienza del Codice diplomatico digitale della Lombardia Medievale (CDLM, Università degli Studi di Pavia 

  5. Le carte del monastero di S. Ambrogio di Milano III / 2 (1181-1200), in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secoli VIII-XII)

  6. Le carte della Mensa Vescovile di Lodi (883-1200), in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secoli VIII-XII)

  7. Il “Liber iurium” del Comune di Lodi, Roma-Lodi 2004 (Pubblicazioni degli Archivi di Stato, Fonti, XLII).

    Consilium sapientis e giurisperiti a Lodi tra Due e Trecento, in «Archivio Storico Lombardo», s. XII, vol. X, a. 130 (2004), pp. 11-71.

  8. Un “carmen figuratum” di fine XII secolo, lo schema planimetrico della basilica di Sant’Ambrogio in Milano e i primi “n” numeri dispari, in «Aevum», LXXVII (2003), n. 2, pp. 299-321; anche in «Scrineum»

  9. Borsa o chirografo? Le diverse tradizioni del Libro di Tobia nella ricerca delle origini del documento bipartito, in «Studi Medievali», III s., XLIV (2003), pp. 755-794; anche in «Scrineum»

  10. L’alleanza del 1273 tra Carlo D’Angiò e i Della Torre di Milano: un documento sconosciuto, in Studi in memoria di Giorgio Costamagna, a cura di D. Puncuh, Genova 2003 (in «Atti della Società Ligure di Storia Patria», n.s., XLIII/1), pp. 483-524; anche in «Scrineum»

  11. Il “Liber iurium” di Lodi, in Comuni e memoria storica. Alle origini del comune di Genova, Atti del convegno (Genova, 24-26 settembre 2001), a cura di D. Puncuh, Genova 2002, pp. 149-169; anche in «Scrineum»

  12. I fondi di area lodigiana fino all’anno 1200: censimento delle pergamene e ricostruzione degli antichi archivi, in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secolo VIII-XII)

  13. Fondi minori lodigiani: le carte del monastero di S. Chiara Nuova (1102-1198), del monastero di S. Chiara Vecchia (1149-1199), del monastero di S. Domenico (1116-1200), del monastero di S. Vincenzo (1142-1197), della chiesa di S. Biagio di Lodi (1159), dell’ospedale di S. Biagio e della Carità di Lodi (1175-1200), del Capitolo cattedrale di Lodi (1187), dell’archivio Giulio Codecasa (1181), del Consorzio del clero di Lodi (1198), di varia provenienza (1155-1198) , in Codice diplomatico digitale della Lombardia medievale (secoli VIII-XII)

  14. L’adesione di Pavia alla Lega Lombarda, in «Bollettino della Società Pavese di Storia Patria», n.s., 98 (1998), pp. 7-17; anche in «Scrineum»

  15. Cronotassi: gerarchia del convento e cariche accademiche dei frati Predicatori di Sant’Eustorgio nei secoli XIII-XV, in I chiostri di Sant’Eustorgio a Milano, a cura di P. Biscottini, Cinisello Balsamo (MI) 1998, pp. 214-218; Dati per la lettura delle strutture conventuali: i luoghi di redazione dei documenti nei secoli XIII-XV, in Ibidem, p. 219.

  16. Dell’attività scrittoria nella Piazza del Duomo di Milano nel Quattrocento e delle suppliche di età viscontea, in «Aevum», LXX (1996), n. 2, pp. 273-283.

    Santa Tecla nel tardo Medioevo. La grande basilica milanese, il “paradisus”, i mercati, Milano 1997.