Donatella Frioli

Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Trento Via Tommaso Gar, 14 38100 Trento (TR)
0461 882724

Curriculum

Nata nel 1952, laureata in Lettere nell’Università di Bologna nel 1977, docente a contratto di Letteratura Latina Medievale nella Facoltà di Lettere dell’Università di Udine (1981-1983), ricercatore di Paleografia e Diplomatica nella Facoltà di Lettere dell’Università di Padova (1983-1992), professore associato nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento dal 1992. Ordinario presso la medesima Facoltà dal 2000 (ora Dipartimento di Lettere e Filosifia).

Pubblicazioni

  1. “Antiche e nuove (?) voci di agiografia riminese: il monaco Celestino e Filippo Ferrari” in HAGIOGRAPHICA, v. 2012, n. 19 (2012), p. 283-333 – vedi dettaglio

     

  2. D. Frioli, “Gli inventari medievali di libri come riflesso degli interessi di lettura: scandagli sparsi” in Scrivere e leggere nell’Alto Medioevo: atti della LIX Settimana di Studio, Spoleto: CISAM, 2012, p. 855-943. – ISBN: 9788879885720. Atti di: LIX Scrivere e leggere nell’Alto Medioevo, Spoleto, 28 aprile-4 maggio 2011 – vedi dettaglio

     

  3. A. Degl’Innocenti, D. Frioli, P. Gatti, F. Rasera (a cura di), “Il senso del medioevo: in memoria di Claudio Leonardi… (Rovereto, 14 maggio 2011)”, Firenze: SISMEL – Edizioni del Galluzzo, 2012, 154 p. – (Carte e carteggi; 16). – ISBN: 9788884504449 – vedi dettaglio

     

  4. D. Frioli, A. degli Innocenti, P. Gatti, “Le ricerche sul Medioevo trentino promosse da Claudio Leonardi: il patrimonio manoscritto – l’agiografia” in Il senso del Medioevo: in memoria di Claudio Leonardi, Firenze: SISMEL Edizioni del Galluzzo, 2012, p. 77-100 -(Carte e carteggi. Gli archivi della Fondazione Franceschini; 16). – ISBN: 9788884504449. Atti di: Il senso del Medioevo. In memoria di Claudio Leonardi. Giornata di studi, Rovereto, 14 maggio 2011 – vedi dettaglio

     

  5. D. Frioli, “Nuove testimonianze altomedievali di scritti agostiniani” in P. Cherubini, G. Nicolaj (a cura di), Sit liber gratus, quem servulus est operatus: studi in onore di Alessandro Pratesi per il suo 90° compleanno, Città del Vaticano: Scuola vaticana di paleografia, diplomatica e archivistica, 2012, p. 79-90. – ISBN: 9788885054257 – vedi dettaglio

     

  6. D. Frioli, “Il libro e il testo agiografico: l’ esempio del patrimonio riminese” in Storia della Chiesa riminese. Vol. II, Rimini: Guaraldi; Pazzini, 2011, p. 159-182 – vedi dettaglio

     

  7. D. Frioli, “Nuovi frammenti di testi esegetici e canonistici nella Biblioteca Comunale di Trento” in RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA, v. , n. 2 (2011), p. 359-374 – vedi dettaglio

     

  8. D. Frioli, “Premessa” in RICABIM: repertorio di inventari e cataloghi di biblioteche medievali dal secolo VI al 1520. 2.1 Italia: Lombardia , Firenze: SISMEL – Edizioni del Galluzzo, 2011, p. IX-X – vedi dettaglio

     

  9. D. Frioli, “Premessa” in RICABIM: repertorio di inventari e cataloghi di biblioteche medievali dal secolo VI al 1520. 2.2 Italia: Piemonte, Valle d’ Aosta, Liguria, Firenze: SISMEL – Edizioni del Galluzzo, 2011, p. IX-X – vedi dettaglio

     

  10. D. Frioli, "Ancora su Basinio da Parma e i suoi "autographa"" in FILOLOGIA MEDIOLATINA, v. 17, (2010), p. 297-323 – vedi dettaglio

     

  11. D. Frioli, “Le origini della Chiesa riminese e il culto dei suoi santi” in Storia della Chiesa riminese, Rimini: Pazzini , 2010, p. 89-128 – vedi dettaglio

     

  12. D. Frioli, “Trento – Biblioteca capitolare dell’Archivio diocesano” in A. Paolini (a cura di), I manoscritti medievali di Trento e provincia, Firenze: SISMEL Edizioni del Galluzzo, 2010, p. 3-24. – (Biblioteche e Archivi; 20) – vedi dettaglio

     

  13. D. Frioli. Recensione a: R. Miriello, “I manoscritti del monastero del Paradiso di Firenze”, in STUDI MEDIEVALI, A. 50 (2 2009), p. 940-953 – vedi dettaglio

     

  14. D. Frioli, “Johannes Hinderbach (+1486) e l’abbazia di Tegernsee: per la tradizione manoscritta di Basilio Magno” in L. Pani (a cura di), In uno volumine: studi in onore di Cesare Scalon, Udine: Forum Editrice Universitaria Udinese , 2009, p. 265-285. – ISBN: 9788884205681 – vedi dettaglio

     

  15. D. Frioli, “La Biblioteca capitolare di Trento e la sua raccolta di incunaboli: l’altra metà della parola scritta” in M. Hausbergher (a cura di), Gli incunaboli della Biblioteca capitolare di Trento, catalogo, Trento: Provincia autonoma di Trento-Soprintendenza per i beni librari, archivistici e archeologici, 2009, p. IX-XXIV – vedi dettaglio

     

  16. D. Frioli, “Da Rimini a Verona: Roberto Valturio, Domenico Foschi e Felice Feliciano” in R.M. Borraccini, G. Borri (a cura di), Virtute et labore: studi offerti a Giuseppe Avarucci per i suoi settant’anni, Spoleto: CISAM, 2008, p. 1073-1109. – ISBN: 8879889435 – vedi dettaglio

     

  17. D. Frioli, “Per la biografia di Pietro Mario Bartolelli, copista a Rimini” in ROMAGNA ARTE E STORIA, v. 28, n. 83 (2008), p. 5-20 – vedi dettaglio

     

  18. D. Frioli, “Il Codex Wangianus minor: caratteri estrinseci” in D. Frioli, E. Curzel, G. M. Varanini (a cura di), Codex Wangianus: i cartulari della Chiesa trentina (secoli XIII-XIV), Bologna: Il Mulino, 2007, p. 33-55 – vedi dettaglio

     

  19. D. Frioli, “Le scritture del Codex Wangianus minor: analisi paleografica” in D. Frioli, E. Curzel, G. M. Varanini (a cura di), Codex Wangianus: i cartulari della Chiesa trentina (secoli XIII-XIV)., Bologna: Il Mulino, 2007, p. 80-95. – (Fonti) – vedi dettaglio

     

  20. D. Frioli, “Nicolò da Brno e il ‘Codex Wangianus maior’” in D. Frioli, E. Curzel, G. M. Varanini (a cura di), Codex Wangianus: i cartulari della Chiesa trentina (secoli XIII-XIV), Bologna: Il Mulino, 2007, p. 204-234. – (Fonti) – vedi dettaglio

     

  21. Libri e ‘librarie’ della Rimini malatestiana. Primi sondaggi, in Il dono di Malatesta Novello, Atti del Convegno di Studi (Cesena, 21-23 marzo 2003), Cesena 2006, pp. 435-492.

     

  22. Alla corte di Sigismondo Pandolfo Malatesta: per la tradizione manoscritta di Basinio da Parma, in «Filologia mediolatina», XIII (2006), pp. 241-303.

     

  23. Per la tradizione manoscritta di Roberto Valturio: appunti e spunti di ricerca, in Roberto Valturio, ‘De re militari’. Saggi critici, Rimini 2006, pp. 69-93.

     

  24. Gregorio Magno e l’invenzione del Medioevo, Catalogo della Mostra (Firenze, Biblioteca Laurenziana, 7 aprile – 25 giugno 2006), Firenze 2006 (14 schede descrittive).

     

  25. D. Frioli, “Tra Italia e Baviera: un’esperienza di frontiera per gli episcopati di Bressanone e Trento dall’alto al pieno Medioevo” in Le Alpi porta d’Europa: scritture, uomini, idee da Giustiniano al Barbarossa, Spoleto: CISAM, 2009, p. 537-600. Atti di: Convegno internazionale di studio dell’Associazione dei Paleografi e Diplomatisti , Cividale del Friuli, 5 ottobre – 7 ottobre 2006 – vedi dettaglio

     

  26. D. Frioli, “Alla corte di Sigismondo Pandolfo Malatesta: per la tradizione manoscritta di Basino da Parma” in FILOLOGIA MEDIOLATINA, v. 13, (2006), p. 241-303 – vedi dettaglio

     

  27. Per una storia della cultura grafica, in Storia del Trentino, III, L’età medievale, a cura di A. Castagnetti e G.M. Varanini, Bologna 2005, pp. 745-769.

     

  28. Il libro e il testo: sparse note per una codicologia agiografica, in Manoscritti agiografici latini di Trento e Rovereto, Firenze 2005, pp. LXXXV-XLVIII (in collaborazione; il contributo è accompagnato da 89 schede descrittive).

     

  29. Gli inventari delle Biblioteche degli Ordini mendicanti, in Libri, biblioteche e letture dei frati Mendicanti (secoli XIII-XIV), Atti del XXXII Convegno internazionale di Studi Francescani (Assisi, 7-9 ottobre 2004), Spoleto 2005, pp. 301-333.

     

  30. Alle origini di Vallombrosa: la ‘Regula Benedicti’, Giovanni Gualberto e il monaco Geremia, in Chiesa, vita religiosa, società nel Medioevo italiano. Studi offerti a Giuseppina De Sandre Gasparini, Roma 2005, pp. 243-261.

     

  31. Un “cimitero” su libro: il “Sepolturaio” del convento francescano di Rimini, in Studi in memoria di Giorgio Costamagna (1916-2000), a cura di D. Puncuh, Genova 2003 (= «Atti della Società Ligure di Storia Patria», n.s., XLIII/1), pp. 215-246.

     

  32. L’esperienza dell’episcopato tridentino: il “Liber Sancti Vigilii”, in I registri vescovili dell’Italia settentrionale (secoli XII-XV). Atti del Convegno di Studi. Monselice, 24-25 novembre 2000, a cura di A. Bartoli Langeli, A. Rigon, Roma 2003 (Italia Sacra. Studi e documenti di storia ecclesiastica, 72), pp. 199-229.

     

  33. La “costruzione” di un registro vescovile: Nicolò da Brno vescovo di Trento (1338-1347) e il “Codex Wangianus maior”, in Vescovi medievali, a cura di G. G. Merlo, Milano 2003, pp. 69-123.

     

  34. Libri e “librarie” nel mondo cisterciense: un esempio di concordia discors, in Libri, documenti, epigrafi medievali: possibilità di studi comparativi, Atti del Convegno internazionale di studio dell’Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (Bari, 2-5 ottobre 2000), a cura di F. Magistrale, C. Drago e P. Fioretti, Spoleto 2002, pp. 169-272.

     

  35. Gli “scriptoria” alpini, in Il Gotico nelle Alpi, 1350-1450, Trento, Castello del Buonconsiglio – Museo Diocesano Tridentino, 20 luglio – 20 ottobre 2002, a cura di E. Castelnuovo, F. de Grammatica, Trento 2002, pp. 91-111.

     

  36. Tra oralità e scrittura. Appunti su libri e biblioteche dei laici devoti, in Religione domestica (medioevo – età moderna), Verona 2001 (Quaderni di storia religiosa, VIII), pp. 147-217.

     

  37. Libri, lettori e biblioteche del territorio trentino e alto-atesino, in Libri, lettori e biblioteche nell’Italia medievale, secoli IX-XV. Fonti, testi, utilizzazione del libro (Roma, 7-9 marzo 1997), Roma 2000, pp. 455-485.

     

  38. I Cisterciensi e il libro, in Libro, scrittura, documento della civiltà monastica e conventuale del Basso Medio Evo (secoli XIII-XV), Atti del Convegno di Studio dell’Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (Fermo, 17-19 settembre 1997), a cura di G. Avarucci, R.M. Borraccini Verducci, G. Borri, Spoleto 1999, pp. 19-97.

     

  39. Per una storia dello “scriptorium” di Reichesrsberg: il prevosto Gerhoch e i suoi segretari, in «Scrittura e Civiltà», XXIII (1999), pp. 177-212.

     

  40. Lo “scriptorium” e la biblioteca di Vallombrosa: prime ricognizioni, in L’Ordo Vallisumbrosae tra XII e XIII secolo. Gli sviluppi istituzionali e culturali e l’espansione geografica (1101-1293), II Colloquio Vallombrosano (Vallombrosa, 25-28 agosto 1996), a cura di G. Monzio Compagnoni, Vallombrosa 1999, pp. 505-568.

     

  41. Errata corrige, in Modi di scrivere. Tecnologie e pratiche della scrittura dal manoscritto al CD-ROM, Atti del Convegno di Studio della Fondazione Ezio Franceschini e della Fondazione IBM Italia (Certosa del Galluzzo, 11-12 ottobre 1996), a cura di C. Leonardi, M. Morelli, F. Santi, Spoleto 1998, pp. 43-68.

     

  42. Tabulae, quaterni disligati, scartafacci, in Album. I luoghi dove si accumulano i segni (dal manoscritto alle reti telematiche), Atti del Convegno di Studi della Fondazione Ezio Franceschini e della Fondazione IBM Italia (Certosa del Galluzzo, 20-21 ottobre 1995), a cura di C. Leonardi, M. Morelli, F. Santi, Spoleto 1997, pp. 25-74.

     

  43. Insegnare paleografia alla fine dell’Ottocento. Alcune lezioni di Carlo Cipolla (1883 e 1892), in «Scrittura e Civiltà», XX (1996), pp. 367-398 (in collaborazione con G.M. Varanini).

     

  44. La grammatica della leggibilità nel manoscritto cisterciense: l’esempio di Aldersbach, in Liturgie und Buchkunst der Zisterzienser im 12. Jahrhundert. Katalogiesierung von Handschriften der Zisterzienserbibliotheken, a cura di Ch. Ziegler, Frankfurt am Main – Berlin – Bern – Bruxelles – New York – Oxford – Wien 2000, pp. 17-47 (già apparso con lievi varianti in «Studi medievali» XXXVI, 1995, fasc. 2, pp. 743-776).

     

  45. Sui tempi di copia dell’amanuense medievale, in Immagini del Medioevo. Saggi di cultura mediolatina, Spoleto 1994, pp. 12-49.

     

  46. Da Ravenna ad Aldersbach: antiche testimonianze liturgiche ravennati e un codice di Pier Damiani, in «Studi Medievali», III s., 35 (1994), pp. 161-193.

     

  47. Gli strumenti dello scriba, in Lo spazio letterario del medioevo latino, I, 1. La produzione del testo, Roma 1992, pp. 293-324.

     

  48. Nuove testimonianze di scrittura beneventana. Savignano sul Rubicone, in «Studi Medievali», III s., 31 (1992), pp. 444-452.

     

  49. Il Mazzatinti e le biblioteche di Romagna, in Giuseppe Mazzatinti (1855-1906) tra storia e filologia, Atti del Convegno di studi (Gubbio, 9-10 dicembre 1987), a cura di P. Castelli, E. Menestò, G.P. Pellegrini, Spoleto 1990, pp. 91-112.

     

  50. Lo “scriptorium” e la biblioteca del monastero cisterciense di Aldersbach, Spoleto 1990.

     

  51. Il “Tractatus de affectibus formandis” di Nicola Kempf, un’opera che si riteneva perduta, in «Studi Medievali», III s., 30 (1989), pp. 367-404.

     

  52. Le pergamene degli archivi di Bergamo, a. 784-1000, Bergamo 1988 (in collaborazione).

     

  53. Gli antichi inventari della Biblioteca Antoniana di Padova. Lessicografia e concezioni codicologiche, in «Le Venezie Francescane», 4 (1987), pp. 73-103.

     

  54. Alcune “Vitae” di santi veneti nell’"Epilogus in gesta sanctorum" di Bartolomeo da Trento, in La regione Trentino-Alto Adige nel Medioevo, I, Trento 1986, pp. 279-308.

     

  55. I codici del cardinale Garampi nella Biblioteca Gambalunghiana di Rimini, Rimini 1986.

     

  56. Glossarium Patavinum anonymum, Genova 1986.

     

  57. I manoscritti filosofici della Biblioteca Piana di Cesena, in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane, 5, Firenze 1985, pp. 3-23.

     

  58. I manoscritti filosofici della Biblioteca Malatestiana di Cesena, in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane, 4, Firenze 1982, pp. 1-190.

     

  59. I manoscritti filosofici della Biblioteca dei Filopatridi di Savignano, in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane, 2, Firenze 1981, pp. 167-199.

     

  60. I manoscritti filosofici della Biblioteca Civica Gambalunghiana di Rimini, in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane, 1, Firenze 1980, pp. 119-173.

     

  61. Nuove testimonianze di scrittura beneventana. A Rimini, in «Studi Medievali», III s., 21 (1980), pp. 440-447.

     

  62. Una poesia da S. Salvatore di Telese al tempo di Ruggero II, in «Studi Medievali», III s., 21 (1980), pp. 854-859.